Tempo prolungato

Tempo prolungato, cos’è

Si tratta di un tempo scuola di 36 ore settimanali comprensive della mensa (attività non obbligatoria).

I rientri pomeridiani sono previsti il martedì e il giovedì.

Orario di funzionamento

lunedì, mercoledì, venerdì e sabato:
– ingresso alle ore 8,25
– uscita alle ore 13,30

martedì e il giovedì:
– ingresso alle ore 8,25
– mensa dalle ore 13,30 alle ore 14,30
– uscita alle ore 16,30

La sezione a tempo prolungato è presso la sede centrale di Deruta.

Tempo prolungato, perché

Nei due pomeriggi è dato largo spazio alle attività laboratoriali e interdisciplinari: il tempo prolungato ha una forte valenza operativa, mirata ad ampliare gli interessi culturali ed espressivi degli alunni.

La scuola nel tempo prolungato intende anche offrire, all’interno di un progetto didattico ed educativo unitario, la possibilità di condividere esperienze formative significative. I ritmi di lavoro sono distesi, adeguati all’età e ai bisogni degli studenti, senza dimenticare la sfera sociale.
Le attività sono mirate, con la guida e la supervisione degli insegnanti, spesso in compresenza, e i lavori sono organizzati in piccoli gruppi o in apprendimento cooperativo, a classi aperte.

Anche il momento conviviale della mensa è un interessante esercizio di socializzazione.